L’attuale situazione, che ha determinato l’interruzione di tutte le attività rivolte al pubblico dei teatri, e le innovazioni didattiche e tecnologiche introdotte in questi mesi, ci danno la possibilità di intraprendere un percorso innovativo di fruizione del teatro.
Ciò non andrà mai a sostituire le attività musicali di spettacolo dal vivo, che sono la mission della nostra Fondazione. Volendo però continuare a proporre attività per i piccoli abbiamo pensato di ad un percorso didattico alternativo attraverso un progetto sperimentale dal titolo

Chi ha paura del melodramma? un viaggio nell'opera con Gulliver, Cenerentola, Mowgli e molti altri

Si tratta di un percorso alla scoperta del "mondo del melodramma", dedicato ai giovanissimi; il teatro d'opera ha bisogno di formare un nuovo pubblico: questo è indispensabile per riuscire ad affascinare le nuove generazioni. Se da una parte le nuove regie possono essere un mezzo efficace per avvicinare i giovani all'opera, dall'altra è fondamentale che ci sia un processo di formazione che parta dai piccoli, che saranno il pubblico di domani.

Le due opere in programma sono:

A queste si aggiungono gli appuntamenti con CARAMELLE AL MELODRAMMA con una playlist dedicata